00_HTC_14687

MENZIONE D’ORO

Box for Culture
Giuseppe D’Albenzio [Italia]

Convinti di un rispettoso recupero del manufatto per la sua unicità tipologica e per il suo valore storico-artistico, il concept immagina la rifunzionalizzazione dell’ampio spazio interno della base idrovolante. Le funzioni previste sono: un auditorium, una sala per mostre estemporanee e un caffè letterario.

Il progetto trasforma lo spazio vuoto e abbandonato dell’Hangar in un “Box for Culture”. Un punto di riferimento per la comunità di Pavia, città di grande ricchezza culturale e artistica, dove organizzare eventi, concerti musicali, convegni, proiezioni, mostre, ma allo stesso tempo un luogo dove incontrarsi e socializzare attraverso un caffè letterario con libro. negozio, il tutto posto in eccezionale posizione panoramica. Un’idea semplice che mette in risalto le caratteristiche architettoniche e paesaggistiche dell’edificio, valorizzando il rapporto interno ed esterno, restituendo dignità e rispetto senza mai calpestare lo spirito dell’opera di Giuseppe Pagano. Un buon compromesso tra la memoria storica dell’edificio e la nuova destinazione d’uso.

“La nostra memoria è la nostra consistenza, la nostra ragione, il nostro sentimento, anche le nostre azioni. Senza di essa non siamo niente”.